Riciclo di mobili, la nuova tendenza di casa

Riciclo di mobili, la nuova tendenza di casa

Quando si tratta di migliorare la nostra casa , non si tratta solo di importanti lavori di ristrutturazione, puoi cambiare totalmente l’aspetto della tua casa da squallido a favoloso con un aggiornamento dei mobili.

Anche l’ arredamento morbido può apportare un cambiamento drammatico: cuscini, plaid, un tappeto e alcune lampade e la tua casa può sentirsi totalmente come se fossi a bordo con l’ultima tendenza.

Vogliamo portarti un passo oltre un aggiornamento dell’arredamento morbido, ma molto meno di un reno. Parliamo di mobili, e in particolare di quella solida, in legno o anche in laminato.

Oggi, non siamo sulla strada per i negozi di arredamento per la casa di fascia alta, siamo in missione per fare affari seri.

Uno sguardo d’insieme

Pensiamo alle collezioni del consiglio di quartiere, ai mobili di seconda mano dei Salvo, agli scarti di famiglia o anche a quel pezzo che hai già che sta rovinando l’aspetto della tua casa. Stiamo riciclando, piccola, e sarà divertente e si trasformerà totalmente senza far saltare il budget.
Per allestire il nostro nuovo negozio a Newport, nel New South Wales, abbiamo chiesto informazioni per allestimenti personalizzati per negozi e abbiamo cercato nuovi mobili, ma sembrava tutto dannatamente proibitivo.

Trova mobili gratuiti o di seconda mano

La prima tappa del nostro safari di caccia agli affari di mobili è stato il negozio Salvos locale, che ha una sezione dedicata ai mobili. Abbiamo raggiunto l’oro, raccogliendo un paio di classiche credenze coloniali in legno degli anni ’80 e una credenza semi abbinata lunga due metri.

Mentre negli anni ’80 sognavamo di avere questi mobili dall’aspetto country, negli anni ’20 siamo andati avanti, ma le linee classiche di questo stile di arredamento sono perfette per l’upcycling.

La preparazione è fondamentale

L’upcycling è semplicissimo ora con una serie di prodotti che eliminano gran parte del lavoro sporco. Per ottenere i migliori risultati è tutta una questione di preparazione corretta, il taglio degli angoli generalmente porterà a finiture scadenti o prestazioni scadenti nel reparto di usura.
In passato non avevamo altra scelta che carteggiare il legno, adescare e carteggiare nuovamente nella speranza di ottenere una superficie abbastanza liscia da consentire alla vernice di prendere piede e sembrare liscia.

Ora ci sono così tanti ottimi prodotti disponibili che non solo rendono il lavoro molto più facile, ma danno anche risultati migliori.

Ottieni i prodotti giusti

Ci sono in commercio prodotti speciali progettati per l’incollaggio su legno trattato, finiture laccate e persino laminati. I prodotti di primer aderiscono alla superficie su cui stai lavorando consentendo alla vernice di finitura di aderire al primer.

Parla con il tuo specialista di vernici nel negozio di ferramenta o contatta anche l’azienda di vernici. Spiegando su cosa stai lavorando e cosa vuoi ottenere, uno specialista sarà in grado di consigliare i migliori prodotti per il lavoro e i passaggi necessari per ottenere un ottimo risultato.

Ricicla la tua cucina

L’upcycling con la vernice e i primer giusti non si limita ai mobili, funziona altrettanto bene sugli armadietti della cucina e persino sui piani di lavoro. Abbiamo lavorato con Jules e Cam di MAFS e abbiamo portato la loro cucina da buia e squallida a dannatamente favolosa dipingendo i mobili, i piani di lavoro e il rivestimento piastrellato: si trattava di utilizzare i prodotti giusti.

I nostri amici del Block Ronnie e Georgia hanno portato la loro cucina datata al classico chic senza sforzo della Georgia con un aggiornamento della vernice e l’aggiunta di piani di lavoro in pietra – e un consiglio: per i piani di lavoro più piccoli, cerca i ritagli di pietra presso i fornitori di pietra. Per ottenere la migliore finitura, rimuovere le ante dell’armadio per verniciare. Ne varrà la pena con il risultato finale. Nuove manopole e maniglie delle porte aggiungeranno il tocco finale e ci sono molte opzioni convenienti là fuori o forse puoi concederti il ​​lusso di questo elemento.

Abbiamo appena completato l’upcycling dei nostri oggetti d’occasione in un morbido tono di menta fresca con alcune favolose manopole eclettiche e quindi ti diamo il benvenuto a passare da siti web o da negozi che sono pronti a rendere ancora più speciali i tuoi vecchi mobili, senza spendere cifre esorbitanti. Ci sono amanti della ristrutturazione di lunga data che hanno un talento per rendere gli spazi glamour.

Conclusione

A conti fatti, abbiamo un po’ tutti nascosti nel soffitto vecchi mobili a cui fino ad ora non sapevamo ridare una nuova vita. Se la lotta allo spreco si può fare anche sui mobili, allora non ti resta che iniziare a tirare fuori questi vecchi pezzi d’antiquariato e dare sfogo alla tua fantasia. Basta poco per riuscire ad ottenere ottimi risultati, rivolgendoti anche a ditte e aziende specializzate in questo ramo. In giro ce ne son tante di ogni genere e specie. Affidati a quella più conveniente e vedrai che il resto verrà poi da sé.