Nuove prospettive entro cui vedere i tuoi mobili di legno

Nuove prospettive entro cui vedere i tuoi mobili di legno

Con tutto quello che gli esperti hanno sempre detto circa i mobili imbottiti e a quello che portano al tuo spazio (e la mia ossessione per il divertente stile dei tessuti), dovresti essere pronto a spostare la nostra attenzione su un altro elemento di base per la casa: mobili in legno.

Le prime cose che ti vengono da pensare

Qual è la prima cosa che ti viene in mente quando pensi ai mobili in legno? Non ti preoccupare, non c’è una risposta sbagliata. Se impari a seguire i consigli degli esperti che hanno già fatto un viaggio di progettazione (che, in verità, è solo all’inizio), ti vedrai spesso interfacciato a dei sentimenti contrastanti sui pezzi di legno: sono essenziali, ma li trovavo intimidatori. Verrà dunque spontanea che tu possa innamorarti di loro molto più rapidamente in questi giorni e ad apprezzare maggiormente la loro longevità e versatilità.

Devi aver provato di tutto, dai pezzi economici del college ai pezzi di cimelio di famiglia e credo fermamente che ci sia un tempo e un posto per tutto quanto sopra. Le tue acquisizioni di legno più recenti (e amate) devono orientarsi verso pezzi retro, com quelli di ciliegio che sono stati tramandati attraverso la famiglia  ormai estinta. Sono belli nella loro semplicità e sono dotati di tutto il fascino degli amati mobili in legno. La sua unica sfida: trovare il posto perfetto per tutti i pezzi del set, che comprende mobili per la sala da pranzo e mobili per la camera da letto, senza creare aree abbinabili.

La combinazione di elementi in legno tradizionali con transizione, metà del secolo o una pletora di altri stili crea una stanza interessante e dinamica che consente a ogni pezzo di brillare.

Infrangi le vecchie regole

Per quanto possa essere un seguace delle regole, quando si tratta di progettare, le vecchie regole sono fatte per essere infrante. Non è bello infatti sentirsi sentire “non dovresti mescolare gli stili” e “non puoi avere finiture diverse, non funzionano bene insieme” e “oh no, non puoi sistemare un altro mobile in questa stanza – sei pazzo?”

Niente più antipatico di ciò. Se possiamo massimizzare i motivi e mescolare gli stili quando si tratta di tappezzeria, non c’è motivo per cui i mobili in legno debbano essere insignificanti e restringersi sullo sfondo. È tempo di far brillare quei pezzi! (E, se gli esperti di settore hanno sempre da dire qualcosa, è che c’è sempre spazio per un altro pezzo.

Mescola i vari pezzi

Il primo passo per rendere unico il tuo pezzo di legno (vecchio e nuovo): mescolalo. Sai cosa va benissimo con una splendida segretaria antica? Letteralmente quasi tutto. Anzi sappi che la bellezza del design, e in particolare del nuovo design tradizionale, sta nel fatto che prende il vecchio e il nuovo e li sposa in un modo raffinato e unico. Mentre le regole utilizzate per dirci che dovevi scegliere e attenersi a uno stile di arredamento definito, non è vero. Invece considera che combinare elementi tradizionali in legno con transizione, metà del secolo o una pletora di altri stili crea una stanza interessante e dinamica che consente a ogni pezzo di brillare. Scegliere mobili in legno audaci ed equilibrati non toglie l’impatto di ciascuno, ma lo moltiplica.

Lo stesso concetto si applica quando si tratta dell’ampia varietà di finiture che puoi trovare oggi negli arredi in legno. All’inizio dei mobili quando c’erano solo una manciata di opzioni di colorazione del legno tra cui scegliere, era più difficile creare un contrasto efficace in una stanza e l’abbinamento aveva più senso. Quando il tuo mobile da porcellana vintage è stato costruito tanti anni fa, scommetto che non avevano un’opzione rosa caldo.

Il primo passo per abbracciare i tuoi pezzi di legno vecchi e nuovi è mescolarli. Tuttavia, ciò non significa che non puoi utilizzare le nuove tendenze sul mercato oggi quando aggiungi alle tue stanze. La cultura fai-da-te ha ispirato una gamma completamente nuova di finiture in legno per i pezzi base preferiti dai fan. In effetti, dipingere pezzi di legno è diventato così popolare che la maggior parte degli atelier del mobile offre i suoi accenti di legno per essere verniciati di qualsiasi colore nella linea di vernici Benjamin Moore.

Qualche considerazione ultima

Con innumerevoli macchie di legno e colori dipinti con colori vivaci, ci sono molte decisioni di personalizzazione da prendere anche prima di decidere le finiture anticate e anticate tradizionali o opache moderne. Con tutte queste nuove opzioni, i mobili in legno sono allo stesso livello del mix di motivi e abbinamenti con cui possiamo giocare nei rivestimenti. Finché c’è equilibrio, c’è bellezza. Non si può aggiungere altro, se non che bisogna osare e rompere gli schemi. Solo così si può raggiungere un risultato nuovo e conveniente da ogni punto di vista. Osa e vedrai che non resti deluso.