Come preservare la durata dei mobili da giardino

Come preservare la durata dei mobili da giardino

La scelta dei materiali e delle coperture giuste può far sembrare i tuoi mobili da giardino incontaminati per anni. Tutto dipende da semplici e facili consigli che puoi seguire e che ti aiuteranno a preservare colori e resistenza dei tuoi arredamenti da esterno. A volte basta davvero poco per rendere grande tutto quello che si possiede.

Dai temporali estivi al caldo torrido e al sole cocente, i buoni mobili da esterno devono combattere gli elementi. Inoltre, se hai intenzione di lasciare i tuoi mobili da esterno fuori tutto l’anno (e vivere in una zona con clima invernale), dovrà anche resistere a temperature sotto lo zero e al ghiaccio. Per dare ai tuoi mobili da esterno la miglior possibilità di sopravvivenza, inizia scegliendo materiali in grado di gestire condizioni meteorologiche avverse e sbalzi di temperatura. Quindi, investi in fodere e contenitori per proteggere cuscini e cuscini.

Per sapere come aiutare i nostri mobili da esterno a durare per molti anni, dunque basta seguire i consigli di alcuni professionisti dell’arredamento e di interior designer pronti a dare tutto il supporto necessario per fare resistere i mobili al tempo che passa.

Scegli materiali impermeabili

Ovunque tu viva, qualunque sia il clima della tua città, avrai sicuramente familiarità con il tempo piovoso e lo dobbiamo tenere presente quando progettiamo i nostri prodotti per esterni. In vista di quanto il fattore più importante è la scelta di materiali che hanno dimostrato di resistere a pioggia e umidità.

Questi includono acciaio zincato resistente alle intemperie e composito di cemento, vimini sintetico resistente all’acqua e teak, che è naturalmente resistente alle intemperie e ai funghi. Ricorda infatti che se esposti agli elementi, legni come il teak sviluppano nel tempo una patina grigia argentea.

Il legno di acacia è un altro ottimo materiale per uso esterno, ma richiede un po ‘più di manutenzione rispetto alle sue controparti a base di metallo. Sebbene sia naturalmente resistente alle intemperie, l’acacia può ancora essere sensibile all’umidità e all’umidità. Per mantenere i mobili in legno di acacia come nuovi, Hunt consiglia di coprirlo per mantenere l’umidità in eccesso. E lo stesso vale per altri mobili da esterno.

Compra e seleziona con cura le coperture

“ebbene i nostri mobili da giardino o possano essere lasciati all’aperto, abbiamo sempre raccomandato di utilizzare una copertura impermeabile o impermeabile quando piove o se hai intenzione di lasciarli seduti per un lungo periodo di tempo. Quindi per gli interior designer, se vuoi davvero che i tuoi mobili da esterno durino per sempre, le coperture sono un must.

Tieni a mente le fluttuazioni di temperatura

I pezzi con telaio in acciaio zincato o alluminio resistono alle variazioni di temperatura, affermano i professionisti del settore. Un’altra ottima opzione è il rattan sintetico e pezzi realizzati in polipropilene. Sono progettati per resistere alle fluttuazioni di temperatura e possono essere facilmente incorporati in qualsiasi spazio esterno. Non importa se preferisci l’aspetto moderno dell’acciaio zincato o l’estetica boho del rattan sintetico, questi pezzi sopravvivranno a drastici cambiamenti di temperatura.

Pulisci spesso i tuoi mobili da esterno

Indipendentemente dal tipo di arredamento per esterni che si acquista, la pulizia periodica è il segreto per mantenerlo perfetto per anni. “Pulisci la struttura del mobile con un panno umido per rimuovere sporco e detriti e lava periodicamente i cuscini con un detergente delicato e una spazzola a setole morbide”, consigliano gli esperti.

Per coloro che hanno una piscina, bisogna ricordare un’altra regola fondamentale. Se i tuoi mobili da esterno sono vicini a una piscina o a una vasca idromassaggio, suggerirei anche di buttarli giù una volta alla settimana o due per rimuovere il cloro che proviene dall’acqua della piscina trattata.

Mantieni i cuscini e i cuscini intatti

Quando acquisti cuscini per esterni, opta per tessuti come il resistente Sunbrella, che sono progettati per l’uso esterno e resistono allo sbiadimento. Assicurati che tutti i cuscini che usi all’aperto siano destinati all’uso esterno: contengono riempitivi che resistono alla muffa e alla muffa.

Una volta acquistati i cuscini più resistenti agli agenti atmosferici, la manutenzione è fondamentale. I cuscini per esterni possono essere facilmente puliti pulendoli con un panno umido. Per coloro a cui piace godersi un bicchiere di vino nel patio o avere bambini energici a cui piace giocare all’aperto, pulire eventuali schizzi o macchie con una miscela di acqua detergente delicato. Spennellare delicatamente con una spazzola a setole morbide e sciacquare abbondantemente con acqua pulita prima di lasciare asciugare all’aria

Se possibile, porta dentro i cuscini esterni quando piove o investi in un contenitore esterno resistente alle intemperie. Detto ciò quindi non resta altro che seguire questi trucchetti molto facili e mantenere il tuo giardino immacolato. In fondo non c’è bisogno che ogni anno si cambino mobili, tavoli e sedie se impari come conservarli. Infine, qualunque cosa tu faccia, ricorda che tutto va scelto secondo le tue capacità e le tue esigenze.