Come organizzare i mobili vecchi in un design moderno

Come organizzare i mobili vecchi in un design moderno

Esist8nj tre diversi campi quando si tratta di oggetti d’antiquariato: appassionati che cercano attivamente tesori, fai-da-te che bramano il brivido di un progetto e anti-antiquari (questi tipi spesso sghignazzano alla vista di un nuovo pezzo). Sono una combinazione di uno e tre. Sono per un accessorio invecchiato e mi piace molto lo scavo nei mercati, nei negozi vintage e nei negozi dell’usato. Ma la vista di una stanza piena fino all’orlo di mobili vecchi di decenni mi fa venire un sussulto incontrollabile. Con un gusto transitorio per gli interni, sono molto qui per la miscela di vecchio e nuovo – linee pulite e carattere per la vittoria! Il che mi ha fatto chiedere se ci fossero modi per fondere l’antiquariato in una casa moderna che non ho ancora abbracciato.

Una precisazione necessaria: non sono un fai-da-te. Mi piace pensare che un giorno sarò e ammirerò coloro che lo sono. Mentre io non sto per carteggiare un tavolino o tentare un lavoro di vernice intelligente, ci sono altri modi per decorare una casa contemporanea con mobili d’epoca che andare in con un lavoro di finitura complicata. Sì, dipingere, rifare la superficie e rifoderare sono tutte tattiche affidabili, ma posso anche fidarmi del mio occhio per organizzare un pezzo storico in un modo che si sente bene nel mio spazio. Cioè, con alcuni suggerimenti dei professionisti del design.

Dopo aver parlato con cinque designer di interni, ho imparato una serie di trucchi esperti per mescolare pezzi ben invecchiati con nuovi splendenti. Si tratta di equilibrio e di prendersi il proprio tempo quando si mette insieme tutto, dal conoscere le migliori venature del legno e periodi di design che si completano a vicenda per accentuare i colori delle pareti che emanano un’atmosfera ultra moderna. Ci sono anche alcuni suggerimenti fai-da-te che sarei disposto ad accettare per il pezzo giusto, come cambiare l’hardware o un paralume e il legno per il trattamento dell’olio per un aggiornamento rapido e semplice.

Che tu sia già un appassionato di oggetti d’antiquariato o che tu abbia l’idea di mescolare alcuni pezzi pre-amati nel tuo spazio elegante, ecco 13 suggerimenti utili dai design degli interni su come far funzionare i mobili e gli oggetti di arredamento più vecchi in una casa moderna.

Scegli un pezzo di arredamento focale

Il sussulto di cui ho parlato prima? È più facile da evitare quando si utilizzano oggetti d’antiquariato con parsimonia, come suggerisce l’ interior designer Alexander Doherty . “Gli oggetti d’antiquariato possono portare interesse visivo, calore e eredità in un ambiente contemporaneo”, afferma. Il suo suggerimento: scegli uno o due pezzi, rendili un punto focale e considera di contrastare i mobili con pezzi più leggeri o più contemporanei.

Joy Williams, preside di Joyful Designs Studio , afferma che i mobili semplici con linee pulite sono ottimi per bilanciare un oggetto d’antiquariato decorato. “Un cliente recente voleva mantenere alcune sedie in stile rustico che sono piuttosto ornate. Poiché le sedie hanno un valore sentimentale e non sono veri oggetti d’antiquariato, abbiamo dipinto le sedie tutte dello stesso colore e le abbiamo abbinate a un tavolo più moderno con un profilo più elegante” lei spiega.

“Le scrivanie sono un ottimo modo per introdurre i mobili antichi in un’estetica più moderna” , dice a TZR l’ interior designer Kevin Dumais di Dumais (lui e il marito di lighting designer, Charlie, possiedono anche uno studio di ceramica, Dumais Made ). “C’è qualcosa nel sedersi a una scrivania di legno che sembra autorizzante e accademica”. Per Williams, una cassettiera è la sua prima scelta per un punto focale di mobili antichi.

L’interior designer Mikel Welch afferma che le credenze ei buffet della sala da pranzo sono spesso i pezzi d’antiquariato più semplici da fondere in spazi moderni. “Questi pezzi sono in genere più grandi e in scala: attirano più attenzione e possono reggere il confronto in una stanza. Questo ti consente di sovrapporli facilmente con accessori moderni”, spiega.

Punta su pezzi di accento

Se un grande mobile sembra troppo – spazio o investimento – Dumais e Williams suggeriscono entrambi un pezzo antico più piccolo come una sedia, uno specchio, un drink o un tavolino. “Possono agire come un pezzo accessorio che tira insieme la stanza”, dice Dumais di piccoli tavoli antichi. “Questi possono anche spostarsi in una stanza, a seconda di come [vengono] utilizzati”.

Welch afferma che le opere d’arte vintage sono un ottimo modo per introdurre oggetti d’antiquariato in uno spazio moderno: una tendenza che secondo lui sta riaffiorando nel mondo del design. “Puoi facilmente mescolare e abbinare dipinti vintage con cornici aggiornate. O fare una passeggiata sul lato selvaggio e rispolverare la cornice antica e mescolarla con le tue opere d’arte moderna per creare una galleria collettiva eclettica”, spiega il designer.

Ravviva i mobili più vecchi con accessori alla moda

Un consiglio incredibilmente caldo per rendere un mobile antico più moderno se, come me, il fai-da-te non fa per te? Accessori moderni. “Dare nuova vita ed energia ai mobili di seconda mano, modellandoli e sovrapponendoli con decorazioni alla moda”, suggerisce Welch. “Non si può mai sbagliare con vasi e oggetti in bianco brillante, ottone o anche una piccola esplosione di colore.”

Williams fa eco a questo sentimento: “Consiglio anche di utilizzare elementi di arredo contemporanei e tessuti complementari che esaltino piuttosto che sminuire le linee dell’antico in questione”.

Welch giura anche su un equilibrio 70/30 (70% moderno e 30% vintage) quando mescola il vecchio con il nuovo. Dice: “Assicurati che i pezzi più vecchi non siano da soli. [Il bilanciamento 70/30] farà in modo che i pezzi vintage non sporgano come un pollice dolorante.”

Punta su un tappeto moderno

L’interior designer Olivia Stutz consiglia un tappeto moderno per controbilanciare i mobili antichi in uno spazio. “Ho usato due sedie vintage in pelle Milo Baughman in un recente progetto sopra un tappeto personalizzato ultramoderno e quasi futuristico di Alex Proba Studio”, condivide. “Il contrasto si abbinava così bene perché abbiamo rifoderato la pelle per sembrare nuova, che è, a mio parere, il passo più importante quando si porta una sedia o un divano vintage in uno spazio moderno.” Dice che un mobile con metallo, come i braccioli in acciaio lucido delle sedie Milo Baughman, si fonderà più perfettamente anche in uno spazio moderno.

Mescolare le finiture in legno

Quando si mescolano vari pezzi di legno, Dumais dice di evitare di avere la stessa finitura in legno in una stanza. “Mescolare specie di legno e finiture, proprio come i metalli, aiuterà lo spazio a sembrare unico, come se avessi curato tutto nel tempo”, spiega. Il designer aggiunge che, poiché i pezzi in legno sono celebrati per il loro colore, consistenza e calore, definiscono facilmente uno spazio. Con pareti grigie o taupe – due scelte popolari per un look contemporaneo – suggerisce finiture in teak dorato e ricche finiture in legno di noce scuro.