Come dare la giusta importanza ai mobili e al loro spazio

Come dare la giusta importanza ai mobili e al loro spazio

Creare una cameretta per bambini che offra anche spazio per fare i compiti e fornire spazio dove possono uscire con i loro amici; realizzare un home office che possa essere utilizzato anche come luogo per esercitarsi: questi sono esattamente i problemi di spazio che molti dei nostri clienti stanno cercando di risolvere. Da come recuperare lo spazio inutilizzato alla scelta dei mobili, ecco alcune idee per creare maggiore flessibilità in casa, dentro e fuori.

La disposizione

La flessibilità è la chiave per rendere la tua casa a prova di futuro e per farla funzionare in modo più efficiente. Il modo migliore per ottenere una maggiore flessibilità è sfruttare ogni centimetro di spazio disponibile nella tua casa. Aree come il sottoscala, i pianerottoli e le stanze degli ospiti spesso forniscono uno spazio prezioso che può essere sfruttato al meglio.

Prima di impegnarti a modificare qualsiasi area della tua casa, pensa attentamente se la posizione ti consentirà di creare il giusto tipo di ambiente per come intendi utilizzare lo spazio. Ho visto aree di home office splendidamente progettate nei corridoi sotto le scale, ma non sono convinto che questa sia la posizione migliore per lavorare da casa. Ad esempio, un ulteriore spazio di archiviazione, un bagno per gli ospiti o anche un’utilità potrebbe essere un uso migliore dello spazio sotto le scale.

L’Arredamento

Quando acquisti mobili, cerca di evitare di acquistare qualcosa di troppo specifico. Questo è particolarmente allettante quando si decorano le stanze dei bambini. I mobili di marca o gli oggetti con sopra dei giocattoli, ad esempio, avranno una vita breve, il che significa che nel tempo scoprirai che la tua casa si riempirà di mobili superflui. Invece, opta per pezzi che potrebbero essere usati altrove in casa se dovessi aggiornare la stanza in una fase successiva.

Cerca di evitare di acquistare qualcosa di troppo specifico, particolarmente allettante quando decori le stanze dei bambini.

Oltre a oggetti particolari come un letto o un divano, chiediti se puoi utilizzare il pezzo in più modi. Questo è qualcosa che molti stilisti di moda e personal shopper attualmente nel settore sostengono quando si tratta di vestiti. In quanti modi puoi indossarlo, chiede. “Compra sempre pezzi che puoi multiuso”, consigliano. Applica questa stessa regola quando acquisti mobili. Forse è una scaffalatura di cui hai bisogno per un soggiorno. Forse nel tempo, potresti trasferirlo nella cameretta di un bambino per riporre i giocattoli. Una volta che i giocattoli sono diventati troppo grandi, potrebbe trasferirsi nel tuo ufficio a casa.

Non tenere le tue cose più belle per le occasioni speciali. Ecco perché dovresti usarlo tutti i giorni.

Articoli per la casa

L’acquisto di cose che puoi multiuso è anche un mantra di molti designer di interni, per i quali bisognerebbe scegliere una gamma di articoli per la casa progettata pensando alla flessibilità. Qualcuno sostiene di acquistare di meno ma di essere molto più attenti a ciò che stiamo acquistando. Opta magari per una collezione accuratamente curata di articoli per la casa fatti per durare e per essere apprezzati ogni giorno.

“Si tratta di usare la tua immaginazione e trovare modi per cose multiuso”, dicono gli esperti. “Le nostre case devono essere flessibili. La scelta di pezzi multifunzionali piuttosto che di articoli più specifici aprirà possibilità di modi per utilizzare cose diverse in tutta la casa”, afferma.

Altri marchi stanno abbracciando questa idea di essere meno specifici con i loro prodotti tipicamente noti per i suoi materiali per piani di lavoro. Progettata per espandere l’uso del materiale oltre la cucina, la nuova gamma si allontana dalla replica della pietra e del marmo e utilizza una combinazione di colori che può essere utilizzata ovunque in casa, dal bagno al soggiorno. L’unico limite è la nostra immaginazione.

All’aperto

E non è solo all’interno delle nostre case che la flessibilità è importante. Lo stesso vale per l’esterno, aggiungendo flessibilità nel modo in cui ci avviciniamo alla progettazione del giardino, allontanandoci dagli elementi fissi a favore della creazione di zone che servano a molteplici scopi nei nostri giardini man mano che le nostre esigenze e le nostre vite cambiano.

I nostri giardini sono diventati più multifunzionali negli ultimi 18 mesi. “I nostri giardini dovrebbero essere in grado di soddisfare le nostre mutevoli esigenze nel tempo”. Si consiglia di evitare funzioni fisse o integrate e di concentrarsi invece sulla creazione di spazi che possano adattarsi e cambiare a seconda di come vogliamo utilizzare il giardino.

I lighting designer suggeriscono di pianificare la flessibilità durante la progettazione del tuo spazio esterno includendo il cablaggio nel tuo giardino per consentirti di aggiungere luci in luoghi diversi in futuro. Raccomandano inoltre di includere una serie di prese esterne. “Sul mercato stanno arrivando sempre più apparecchi di illuminazione portatili che possono essere collegati”, spiega. Dai mobili illuminati ai grandi lampadari e pezzi scultorei, questi possono essere posizionati ovunque nel tuo giardino e possono trasformare completamente la funzione e l’aspetto dello spazio. “Tutto ciò di cui hai bisogno è una presa di corrente”, dice.

Ci sono anche molte lampade portatili ricaricabili molto attraenti ora disponibili. Sono progettati per l’uso all’aperto, ma possono anche essere utilizzati in qualsiasi punto della casa, il che li rende l’ultimo apparecchio di illuminazione flessibile