Anno 2021: quali sono state le migliori tendenze

Anno 2021: quali sono state le migliori tendenze

Passa al contenuto principale

Poiché la pandemia di COVID-19 persisteva e molte persone adottavano orari che consentivano loro di lavorare da remoto, le persone in tutto il paese hanno trascorso una quantità significativa di 2021 a casa.

Secondo l’esperta di interior design Julia Kirkendall, questo cambiamento culturale ha portato molti proprietari di case a dedicare una quantità significativa di tempo, denaro ed energia alla ristrutturazione della casa e alla ristrutturazione degli interni durante l’ultimo anno.,Alcuni proprietari di case hanno scoperto la passione per l’orticoltura e hanno riempito le loro case di piante, mentre altri hanno rinnovato le pareti con carta da parati audace, ma una cosa è rimasta coerente: tutti volevano riempire le loro case con cose che portassero loro gioia. Mentre iniziamo un altro nuovo anno, guardiamo indietro alle più grandi tendenze di interior design del 2021.

Zona giorno all’aperto

Nel 2021, cortili, portici e patii sono diventati luoghi necessari di riposo e relax, fungendo anche da luogo sicuro per riunirsi. Molti proprietari di case hanno investito in aree abitative all’aperto e hanno aggiunto caratteristiche antincendio, mobili confortevoli e altro ancora, ha affermato Kirkendall.

Creare quegli spazi all’aperto per piccoli raduni o semplicemente uscire in modo da poter entrare in contatto con la natura è stato così importante quest’anno. Anche se è durante la tua giornata lavorativa, dove puoi uscire e fare una conversazione telefonica all’aperto, e goderti quel tempo con la natura, è stato un grosso problema per le persone.

Zone di lancio e mudrooms

La creazione di un’area sicura in cui le persone che entrano in una casa possano raccogliersi, togliersi le scarpe, lavarsi le mani o persino appendere la maschera è diventato un adattamento importante per molti proprietari di casa, ha detto Kirkendall.
Le persone sono un po’ più consapevoli delle cianfrusaglie che portano in casa, che abbiano lavorato, a scuola o a fare la spesa, sono più consapevoli del fatto che potrebbero introdurre cose in casa che non indossano. non voglio – dalle tossine allo sporco di tutti i giorni

Man mano che emergono nuove varianti di COVID-19, Kirkendall ha affermato di prevedere che le zone di caduta e i mudroom aumenteranno in popolarità, soprattutto per le famiglie con bambini.

Anche per i bambini in età scolare, entrano e mettono giù gli zaini che hanno trascinato sull’autobus oa scuola e (i genitori) si rendono conto che germi e virus possono essere trasmessi su molte più cose. Molte case prenderanno quello che una volta era usato come gancio per le chiavi e lo useranno come luogo per appendere maschere pulite. Non credo che vedremo questo cambiamento perché questi virus rimarranno in circolazione per un po’, dobbiamo solo imparare a conviverci.

Bianchi e beige cremosi

Negli ultimi anni, sono emerse ricerche che suggeriscono che avere toni di grigio che dominano l’interno o l’esterno della tua casa potrebbe portare a sentimenti di depressione. Con la pandemia, le persone trascorrono molto più tempo a casa e il grigio non è un colore facile in cui vivere. Le persone vogliono circondarsi di un colore più caldo – più beige, abbronzatura e grigi caldi, se presenti.

Nell’ultimo anno molti proprietari di case hanno incorporato colori di vernice bianco sporco sulle pareti abbinati a accenti colorati – come pareti accentate o decorazioni vivaci – in tutta la casa. Di solito, i migliori bianchi non sono completamente bianchi. Puoi usare tonnellate di diversi colori bianchi e quando li tieni accanto a un semplice bianco, sicuramente non sono bianchi. Quindi, costruisci l’involucro di una stanza in un modo davvero leggero e monocromatico, quindi aggiungi la trama, che si tratti di carta da parati, tessuto o legno, e poi aggiungi tocchi di colore.

Mobili e decorazioni vintage

I mobili eclettici e gli accessori per la casa hanno guadagnato un’enorme popolarità nel 2021. Sia che facessero acquisti su eBay e Facebook Marketplace o in negozi vintage e mercatini delle pulci di persona, le persone volevano aggiungere tocchi alla loro casa che avessero carattere e fossero unici.

Vosì tanti millennial stanno facendo un passo indietro e raccolgono cose che avevano i loro nonni – oggetti di seconda mano o cose da un negozio di seconda mano – e trovano modi per riutilizzarli. C’è un grande valore nel riutilizzare gli articoli, e soprattutto con tutti i problemi della catena di approvvigionamento che si verificano in questo momento, molte persone trovano più facile recuperare vecchi pezzi e semplicemente ripristinarli”.
Molti giovani si sono resi conto che l’arredamento vintage conserva il suo valore meglio di alcune cose dei grandi magazzini.

La stessa popolazione che si sta allontanando dalla moda veloce si sta rendendo conto che i mobili non sono davvero diversi. È fatto a distanza, spedito in casse e messo insieme con alcune viti e colla, e non dura più di forse una stagione o due. Quindi, le persone stanno aggiungendo di nuovo quell’elemento vintage perché è già stato usato per 30 o 40 o 50 o 60 anni, e ha ancora un bell’aspetto. Penso che le persone siano davvero impressionate da quanto bene fossero fatte le cose e da quanto siano ancora utilizzabili.

I fichi a foglia di violino, le piante monstera e le piante grasse come la giada, l’echeveria e la coda di asino sono state le piante d’appartamento preferite lo scorso anno. Poiché molti centri di giardinaggio e vivai sono stati designati come attività essenziali e i negozi di piante online come The Sill sono diventati più popolari, alcune persone hanno aggiunto alle loro collezioni di piante o giardini esistenti mentre altri sono diventati proprietari di piante per la prima volta. Le tendenze delle piante d’appartamento continueranno a prosperare nel 2022.

Le persone amano la sensazione organica che hanno le piante d’appartamento e amano anche la sensazione di portare l’aria aperta all’interno. La gente continuerà a desiderarlo.