10 errori comuni nell’arredamento di una casa

10 errori comuni nell’arredamento di una casa

Sentire che qualcosa non va nell’arredamento di una stanza è facile, ma individuare il problema reale e sapere come risolverlo è più complesso.

Quando capiscono quali colori dipingere una stanza, quale pavimento scegliere e come disporre i mobili, i proprietari di casa spesso cercano di ricreare un aspetto che hanno visto altrove, in un catalogo o online. Quando il design finito non evoca la stessa sensazione, si chiedono perché. Spesso, il problema è un semplice errore che può essere facilmente corretto: continua a leggere per imparare come correggere alcuni degli errori più comuni di interior design.

Vai all’acquisto del tappeto giusto

I tappeti definiscono e separano le zone giorno, quindi il tappeto in una camera familiare o in un soggiorno dovrebbe essere abbastanza grande da far appoggiare le gambe anteriori delle sedie e del divano sul tappeto. Ciò significa che la maggior parte dei soggiorni avrà bisogno di un tappeto di almeno 8 piedi per 10 piedi o più grande. L’uso di un tappeto sottodimensionato o succinto renderà lo spazio scomodo e sterile.

Cerca di evitare i paralumi scuri

I paralumi scuri proiettano ombre dure sui muri e danno alle stanze un’atmosfera triste. Inoltre, sono magneti per la polvere. Se hai paralumi scuri, valuta di sostituirli con quelli chiari che si abbinano ai colori più chiari del tuo arredamento. Ad esempio, potresti scegliere nuove tonalità di giallo limone se il tuo rivestimento presenta strisce blu e giallo limone.

Appendi le foto di famiglia lungo le pareti di casa

Una singola foto di matrimonio o di famiglia posizionata strategicamente su un comò va bene, ma creare pareti di gallerie di foto di famiglia è una strategia di progettazione scadente. Rimuovere le foto di famiglia è particolarmente importante se hai intenzione di mettere la tua casa sul mercato perché invece di far sembrare una stanza chic, la fanno sembrare disordinata. Le tue foto preziose possono ancora essere godute se archiviate in modo sicuro in un album fotografico.

In generale sono qu3sye e tendenze del design che gli esperti del settore consigliano di seguire.

Cerca di variare nel design del tessuto

Gli anni ’70 riguardavano l’uso di tessuti identici su tende, divani, sedie e cuscini, ma quel tipo di eccessivo design può essere visivamente travolgente. Un’opzione migliore è scegliere un design in tessuto che ti piace davvero e usarlo per un solo articolo, le tende, i mobili imbottiti o anche un piumone da letto per creare un punto focale nella stanza. Quindi, per gli altri articoli in tessuto, seleziona colori e disegni che completano il punto focale ma non distraggono da esso.

Se sei un collezionista non rinunciare alle tue cose

Collezionare oggetti può essere divertente e mentre un set di tre galli in ceramica su un bancone può aggiungere colore e fantasia a una cucina, 30 galli in ceramica affollati su ogni ripiano e superficie disponibile renderanno la stanza disordinata. Considera la possibilità di vendere o donare collezioni che sono cresciute di dimensioni nel corso degli anni per dare alle tue stanze un aspetto pulito e spazioso.

Non seguire le mode

Le scelte di design alla moda spesso non resistono alla prova del tempo. Ricordi i servizi igienici color avocado e gli elettrodomestici color rame? Quando si tratta di decorare e arredare la tua casa, vai avanti e divertiti, ma evita le mode popolari, come la moquette dai colori vivaci o le pareti ad alto contrasto che possono far sembrare rapidamente datata una stanza.

Proteggi il tuo arredo da eventuali usure

Coprire mobili e altri oggetti per proteggerli da graffi e macchie potrebbe prolungarne la vita utile, ma può far sembrare le stanze pesanti e deprimenti. Tovaglie di grandi dimensioni, corridori su cassettiere e credenze, coperte trapuntate su elettrodomestici e rivestimenti in plastica non fanno nulla per aumentare il fascino del design della tua casa. Invece, tratta la tappezzeria con un protettivo per tessuti come Scotchguard, usa le tovagliette sul tavolo da pranzo solo quando mangi e riponi il tostapane in un armadietto se non vuoi che sia visto.

La delicata scelta delle tende

Le tende lunghe che si accumulano sul pavimento possono aggiungere una sensazione voluminosa a una stanza grande, ma i tendaggi troppo lunghi non sono adatti all’aspirapolvere e tendono a raccogliere la polvere dal pavimento. Un’opzione migliore per la maggior parte dei proprietari di case è appendere le tende in modo che l’orlo inferiore si trovi a circa 1/2 pollice sopra il pavimento. Le tende rimarranno più pulite, appariranno più affilate e avrai meno probabilità di calpestare il tessuto e strapparle dalle aste.

Bilancia l’arredamento della camera da letto

Se stai cercando di acquistare un set completo di mobili per la camera da letto, probabilmente riceverai un letto, un comodino e uno o due cassettiere. Avere un comodino su un solo lato del letto, tuttavia, può far sembrare una camera da letto sbilenca e scomoda. Quando acquisti mobili da camera da letto, acquista un comodino abbinato extra e mettine uno su ciascun lato del letto.

Adatta i mobili allo spazio

Affollare un grande divano e poltrone imbottite in un soggiorno delle dimensioni di un appartamento lascerà lo spazio angusto e confinato. Prima di acquistare i mobili, crea una pianta della stanza in scala e disegna la disposizione dei mobili fino a trovare una configurazione piacevole, prendendo nota di come i pezzi di dimensioni diverse influenzano il design.