Accessori per il bagno, ecco come orientarsi in fase di scelta design bagno

Accessori per il bagno, ecco come orientarsi in fase di scelta

Quando si parla di accessori per il bagno, si fa riferimento ad una serie di elementi che non possono assolutamente mancare in uno spazio del genere. In commercio ci sono soluzioni davvero per ogni esigenza, tra forme e dimensioni anche notevolmente diverse tra loro, che si adattano a svariati stili di arredamento.

Negli ultimi tempi, anche il web diventa uno strumento molto importante per quanto riguarda la scelta dei vari accessori per il bagno. Ci sono diverse piattaforme, infatti, come ad esempio b24store.it, che offrono la possibilità di trovare numerose offerte in merito agli accessori bagno vendita online. Una vasta gamma di accessori, che si adattano ad ogni tipo di esigenza, visto che vengono proposti in un gran numero di colori, materiali e design.

I due criteri da seguire per scegliere gli accessori

Il primo passo è capire quale tipo di stile si vuole mantenere all’interno del proprio bagno. Sono essenzialmente tre, ovvero lo stile moderno, meglio conosciuto anche come stile di design, lo stile zen e uno stile retrò.

Con uno stile moderno, gli accessori sono caratterizzati da forme molto semplici e lineari, prediligendo materiali come vetro e ceramica. Lo stile zen, invece, porta spesso a puntare su accessori dalla forma cilindrica o piuttosto geometrica. Infine, lo stile vintage o retrò, prevede l’associazione tra varie tipologie di materiali, come ad esempio vetro, ferro battuto e porcellana. L’altro elemento a cui prestare la massima attenzione è sicuramente la facilità nel pulire e disinfettare i vari accessori inseriti nel bagno. La ceramica è molto bella, ma bisogna trattarla sempre con grande cura, mentre legno e pietra sono un po’ più resistente, anche se decisamente più complicati da pulire alla perfezione.

L’importanza di stilare una lista

È sempre molto importante avere le idee decisamente chiare sugli accessori che non possono mai mancare all’interno del proprio bagno. Proviamo a dare un’occhiata, quindi, a quelli che sono gli accessori che non possono assolutamente non essere presenti all’interno di un simile ambiente.

Il primo aspetto a cui prestare attenzione è il piano-toilette. Ci sono tantissimi kit coordinati che sono presenti sul mercato, che integrano il dispenser, il porta spazzolino da denti, il bicchiere e, ovviamente, il porta saponetta. Il secondo aspetto è legato, invece, a strumenti che aumentano il livello di praticità all’interno del bagno, come ad esempio vari ganci, ma anche dei porta asciugamani, così cestini e tutti quegli scaffali che devono essere necessariamente fissati tutt’intorno rispetto alla vasca, così come rispetto al lavandino.

Ci sono ovviamente poi tutti quegli accessori dedicati alla doccia e al wc. Nel primo caso, il riferimento è inevitabilmente alla tenda per la doccia, i tappetini che si possono sfruttare appena usciti dalla doccia, senza dimenticare anche i vari contenitori che erogano lo shampoo, così come il sapone e il bagno doccia. Tante persone puntano anche all’installazione di uno o più porta accappatoi.

Tra i diversi accessori dedicati al wc, invece, quelli maggiormente utilizzati sono lo scopino per il water, ma anche il fondamentale porta rotolo per la carta igienica, senza dimenticare il cestino da bagno, ma anche un tappetino per il wc, che viene considerato un vero e proprio contorno di questo elemento.