Stanza dei bambini, ecco come organizzarla

Stanza dei bambini, ecco come organizzarla

Peluche, cavalli a dondolo, case di bambole, enormi murales dipinti di nuvole: la stanza dei bambini oggi dovrebbe essere qualcosa di veramente speciale. Ci vuole la casa giusta, l’ampiezza giusta, la luminosità giusta. Tuttavia dopo molte ricerche, è possibile sempre inciampare in complementi d’arredo e accessori che si adattano allo spazio che abbiamo a disposizione.

I fattori da considerare

Ci sono quattro fattori chiave da considerare: mobili fondamentali, tocchi di buon gusto, sapori di spazio e tesori tecnologici. Ecco sicuramente l’elemento base da considerare rappresenta la scelta di mobili.

Dopo ore passate a guardare le culle contro le culle, i cestini di vimini per la biancheria e i fasciatoi, mamma e papà si sentiranno incredibilmente confusi su ciò di cui hanno effettivamente bisogno. In tal senso si deve andare alla rerca di un negozio in grado di offrire una gamma di prodotti per l’infanzia di qualità con semplici disegni di ispirazione scandinava, moderna, o minimal, purché in accordo con i nostri bisogni.

L’arredo “minimalista nel cuore” è perfetto per i “genitori affamati di tempo, attenti allo stile e con problemi di spazio”, quando la stanza dedicata ai bambini non è poi chissà quanto grande. Per fortuna oggi non è difficile interfacciarsi ad un negozio unico per tutti gli elementi essenziali utili alla crescita del neonato.

Il nostro piccolo fagotto avrà dedicato tutto per sé un set completo per la cameretta che include un lettino, una sedia per l’alimentazione, un baby mobile, una mini palestra e un bellissimo cesto di mose in lana nel proprio stand, giusto per portare un esempio pratico. In questo caso dunque, in totale, avremo nella stanza ben 15 pezzi unici, che a loro volta sono i must have per un nuovo paradiso per bambini, rispettando comunque l’esigenza di prezzi molto onesti.

Questione di look

La culla, il cassetto e le mensole sono disponibili in differenti modelli e colori che vanno dal classico legno bianco all’elegante “polverosa acqua”. I futuri genitori possono personalizzare il design di un vivaio per bambini. Naturalmente, non si tratta solo di look: gli altri articoli del pacchetto moKee sono progettati per garantire la sicurezza e il comfort del bambino.

E il pezzo migliore? L’acquisto di un mix di complementi consente di risparmiare ore di ricerca per trovare tutti i prodotti richiesti e aiuta ad organizzare la fase di arredo in modo che non sia troppo travolgente. Tutto per risparmiare un sacco di stress inutile quando sarà completa la stanza.

Rivolgere la cura ai dettagli

Una volta che le basi saranno scelte, possiamo prestare attenzione ai dettagli. Magari possiamo provare ad acquistare in una boutique online che raccoglie numerosi marchi incentrati sul design moderno per stanze dei bambini. A partire, dai mobili, per passare poi alla biancheria da letto ai giocattoli alle idee di decorazione, carta da parati e sala giochi.

In questo caso ad esempio, l’ oggetto preferito potrebbe essere la sedia a dondolo per momenti di tenerezza tra mamma e figlio. Con i suoi cuscini imbottiti e la robusta struttura in cima a bilancieri in legno, si tratta di un classico pezzo di arredamento che consente a genitori e figli di stare vicini e in intimità il più possibile. Del resto si appresta ad essere pure una sedia ideale per l’alimentazione, con il suo design contemporaneo si abbina bene con altri articoli per l’infanzia per garantire una stanza impeccabile.

Altra considerazione da fare è la scelta di accessori, che si possono scegliere in una vasta gamma di articoli personalizzabili, tra cui cuscini personalizzati, coperte e trapunte per bambini. In tal verso si potrebbe commissionare, qualora avessimo scelto già il nome, una bellissima opera d’arte incorniciata di bianco con scritte personalizzate del nome di nostro figlio. Il tutto decorato con affascinanti illustrazioni che gli rimarranno impresse nella mente durante la crescita.

La questione dello spazio

Di solito i bambini hanno bisogno di molte cose. Per cui dovremmo disporre di spazio per l’alimentazione, il cambio, il trasporto e il comfort che più si addicono al nostro piccolo. Per cui dovremmo sfruttare alcune idee di rifugio fatte di eleganza e di tecnica salva spazio. In tal verso si può optare per un bellissimo set di cestelli di stoccaggio in corda: sono facilmente impilabili con abbondanza di spazio e toni neutri e sono perfetti per nascondere tutto il disordine.

Il resto può essere riposto in un’elegante unità di cambio che incontra il cassettone – un grande design che salva lo spazio. Potrebbe poi andare bene pure, un mobile da tavolo con struttura rimovibile e cassetti a chiusura morbida per non svegliare il bambino che dorme. Con tre ampi cassetti e divisori interni per i cassetti, il comò appena descritto è perfetto per organizzare l’essenziale del nostro piccolo.

Le guide sono rimovibili in modo da poterlo trasformare in un elegante cassettone per la camera da letto di un bambino più grande. E la cosa migliore è quel modello che si appresta ad occupare il minimo spazio per il massimo confort.

Tutti i nidi per bambini in fondo dovrebbero avere un baby monitor per dare a mamma e papà tranquillità di poter controllare il piccolo. Il più sofisticato è il baby monitor HD che monta anche la videocamera HD. Questa può essere regolata tramite l’app per smartphone.

È possibile ingrandirla, eseguire panoramiche e inclinare la visuale, in modo da non perdere nulla mentre ci allontaniamo per una manciata di minuti. Il tutto, senza dimenticare altre funzioni, tra cui l’audio bidirezionale e la tecnologia per la visione notturna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *