Progettazione Giardini: consigli pratici per progettare e realizzare un giardino

Progettazione Giardini: consigli pratici per progettare e realizzare un giardino

Progettare e realizzare un giardino è la giusta occasione per dare valore agli ambienti esterni di una casa: ecco perciò qualche utile dritta da tener presente per non sbagliare nulla.

Affidarsi a personale specializzato e con esperienza

Un elemento di fondamentale importanza per quel concerne la fase di progettazione e di successiva realizzazione del giardino è quello della scelta dello staff a cui affidarsi. La cosa importante è partire dall’assistenza di un architetto che avrà modo effettivamente di valutare gli spazi disponibili e come renderli vivibili al massimo. Accanto alla competenza e alla professionalità di un architetto, è bene scegliere anche un’azienda che sappia svolgere a pieno questo tipo di lavoro. Un ottimo esempio è Spazio Verde, impresa che da diversi anni si occupa della progettazione e realizzazione di giardini e di tutti gli spazi all’aperto annessi agli ambienti domestici. Non bisogna lasciare nulla al caso e soprattutto bisogna fare in modo da avere sempre a disposizione un personale che sappia come ottimizzare al meglio gli spazi e fare in modo che i propri desideri diventino realtà.

Occhio alle dimensioni: cosa tener presente per un giardino

Coloro che hanno intenzione di realizzare un giardino all’esterno della propria casa spesso si fanno prendere da desideri che potrebbero risultare anche eccessivi. Bisogna tener presente che molto dipende dalle dimensioni dello spazio esterno disponibile. Il che significa che bisogna strutturare il giardino in base a quali sono gli spazi esterni e soprattutto alla loro tipologia. Ecco perché, ad esempio, non si può pensare di imbottire di elementi di arredamento o decorativi uno spazio particolarmente ridotto, così come al contrario in caso di giardini ampi è bene considerare attentamente come renderli vivibili e piacevoli. Senza dimenticare che in relazione alle dimensioni degli spazi esterni disponibili, è bene dare una certa impronta al tipo di ambiente che si vuole ottenere. Ecco perciò che se si possono creare degli spazi piacevoli e vivibili per tutte le stagioni o anche per un determinato periodo dell’anno, come con l’inserimento di una piscina in caso di giardini ampi.

Creare qualche punto focale nel proprio giardino

Ogni giardino che si rispetti ha un punto focale, ovvero qualcosa che balza subito all’occhio e che rende lo spazio esterno molto elegante e raffinato. Alla vista perciò potrebbe essere utile puntare sulla realizzazione di una collinetta o anche di una statua o di una fontana. Il tutto tenendo conto che devono essere proporzionate alle dimensioni del proprio giardino. Il punto focale però non ha solamente un’importanza dal punto di vista estetico, in quanto diventa un elemento centrale nella progettazione e realizzazione del giardino. Infatti diventa un qualcosa attorno al quale andrà via via sviluppandosi lo stile del giardino e anche il tipo di decorazioni che si vogliono utilizzare. Ecco perciò che il punto focale rispecchierà lo stile del giardino: una statua, ad esempio, sarà l’ideale in caso di realizzazione di ambienti dallo stile classico, mentre chi ha voglia di puntare su qualcosa di innovativo potrebbe optare per delle decorazioni floreali o anche per una fontana moderna. Il tutto per rendere il giardino a misura di quelle che sono i propri desideri.

Attenzione alle proporzioni all’interno del giardino

Nel momento in cui ci si dedica alla realizzazione di un giardino è bene fare attenzione agli spazi e soprattutto a ciò che si inserisce al suo interno. Non bisogna mai dimenticare che è bene tener conto del rapporto tra le dimensioni complessive degli spazi e di ciò che li andrà a caratterizzare. Ecco perché è giusto ricordare che bisogna mantenere le giuste proporzioni anche nella realizzazione di una semplice aiuola, di uno spazio con i fiori o di una fontana da installare come punto focale. Considerando le proporzioni tra le dimensioni del giardino e ciò che viene inserito al suo interno si potrà così creare un ambiente armonico al massimo e che risulterà effettivamente molto raffinato ed elegante. Anche perché se la progettazione e realizzazione del giardino vengono effettuate considerando i rapporti dimensionali tra gli oggetti e gli elementi decorativi che si vogliono sfruttare si potrà creare un ambiente coeso e che sembrerà proprio nato in un certo modo. Oltre a considerare che le proporzioni possono essere create anche lì dove non ci sono: motivo per cui non bisogna decorare il proprio giardino a casaccio o guardando unicamente all’estetica.

Un continuo work in progress

Un altro aspetto da non sottovalutare per coloro che vogliono realizzare un giardino a propria immagine, è quello della dinamicità di questo ambiente. Infatti il giardino, così come gli ambienti interni domestici, può andare incontro a cambiamenti frequenti. Il che vuol dire che se si vogliono aggiungere degli elementi decorativi o si vogliono modificare degli spazi, è bene prepararsi ad essere continuamente all’opera. Soprattutto coloro che vogliono puntare su qualcosa di innovativo e sul design moderno, possono considerare il work in progress un vero e proprio stile di vita per quanto concerne il giardino. Ciò significa anche armarsi di pazienza: l’approssimazione è nemica di un risultato soddisfacente. Lasciare tutto al caso o trascurare un giardino potrebbe rovinare il contesto domestico e creare una situazione decisamente poco accogliente. Non bisogna sottovalutare nulla così da creare uno spazio vivibile al massimo e che possa essere paragonabile ad una stanza della propria casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *