Le tendenze del nuovo anno per arredare casa

Le tendenze del nuovo anno per arredare casa

Se siete intenzionati ad arredare la vostra casa (o solo alcuni ambienti) ma non sapete da dove prendere spunto, non temete. In questo articolo proviamo a dare qualche indicazione sulle nuove tendenze che il mercato propone per questo 2018.

Se state cercando idee su colori, materiali e in generale sulle nuove collezioni, eccovi nel posto giusto. Oggetti ed elementi di arredamento come letti, poltrone, tavoli design: facciamo una carrellata sui principali trend che troviamo in questo senso.

Andiamo a vedere nello specifico quali sono le novità più in voga per ogni singolo ambiente di casa. Tutto filtrato in un’ottica di design; per fornire ai nostri spazi non solo l’aspetto pratico e di confort di cui hanno bisogno, ma anche per metterne in risalto il lato estetico.

Colori e finiture: ecco le novità

Quando si sceglie un colore si dà spazio all’inventiva e si traccia una linea su quella che deve essere l’immagine da conferire a uno spazio. Un colore più tenue o più acceso segna una differenza piuttosto netta tra un ambiente più caldo e familiare e uno più a sgargiante e frizzante.

Le tendenze in voga in questo 2018 sembrano propendere per questa seconda circostanza, visto che il rosso acceso, sia nei materiali che nelle finiture, sta facendo riscontrare molto successo.

Tanti gli stili che si sposano bene con il rosso: dal caratteristico country al più algido stile nordico-scandinavo. Il rosso è particolarmente indicato in cucina, da applicare su finiture, sedie, arredi imbottiti e perché no, anche sulle pareti.

Per quanto riguardo la scelta dei materiali, la grande novità di quest’anno è rappresentata dall’ottone. Si tratta di un metallo elegante e raffinato, che è in grado di dare un tocco di personalità e vivacità insolite alla casa. L’ottone si associa bene ad alcuni accessori quando si vuole dare un carattere più discreto e sfumato (ottimo l’accostamento con le luci), soprattutto alle superfici. L’ottone rimanda con la mente un po’ al passato, e quindi la tendenza generale sembra quella di prediligere metalli che diano il senso del tempo e dell’usura. Quella sensazione che possa riproporre con eleganza un tema vintage anche su oggetti come tavolini, sedie e tutto ciò che serve a completare l’arredamento di una specifica zona della casa.

Stile retrò con marmo e legno

Abbiamo accennato allo stile retrò, che torna prepotentemente alla ribalta seppur con delle rivisitazioni in chiave moderna. A fare da sfondo a questo stile non concorre solo l’ottone, ma anche altri materiali come legno e marmo, sempre più in voga nelle loro diverse sfaccettature.

Proprio il marmo sembra essere il “pezzo più pregiato” di questo 2018: artigiani e designer si mettono alla prova per realizzare prodotti alla moda. Il connubio tra marmo e legno viene fuori nella sua massima espressione con i tavoli, laddove il marmo funge da piano d’appoggio e il legno, nelle sue diverse lavorazioni, va a comporre il resto. Anche in cucina il marmo può trovare il suo spazio tra un’installazione di un piano cottura e una finitura inserita tra gli elettrodomestici.

Stile industrial: una certezza che non crolla mai

Se è vero che il ritorno al retrò con rivisitazioni moderne è ancora un trend in ascesa, è anche vero che lo stile industrial, soprattutto tra cucina e sala da pranzo, si rivela un grande classico che non muore mai. Semmai viene rivisitato, anche qui, con un tocco più minimale che elimini in gran parte il ferro battuto lasciando più spazio a legno e acciaio.

Infine non va sottovalutata l’importanza di dare un tocco di verde a tutti gli ambienti: le piante e i fiori, utilizzate con classe e moderazione, sono consigliate per una maggiore freschezza e ariosità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *