Il colore bianco alle pareti: ecco cosa sapere

Il colore bianco alle pareti: ecco cosa sapere

Scegliere la migliore vernice bianca per le pareti della nostra casa è in realtà molto complicato, molto più complicato di un colore semplice e pulito. Da White Dove a White Blush, da White White a Simply White, ci sono più sfumature di vernice bianca di quanto si possa immaginare, ognuna con sfumature e tinte leggermente diverse che fanno una grande differenza.

Quindi, da dove iniziare? Ecco alcuni suggerimenti utili dai decoratori per assicurarci di scegliere la migliore vernice bianca per la tua casa.

Come acquistare la migliore vernice bianca

Sebbene ogni bianco sia effettivamente diverso, queste differenze possono essere molto sottili e, dopo aver osservato l’intera gamma di opzioni nel tuo negozio di articoli per la casa, queste tonalità possono facilmente iniziare a sembrare uguali.

Per mantenere il nostro occhio sintonizzato su queste piccole differenze, prendere una carta con un semplice primer bianco su di essa, che è un bianco basico. Così si aiuta l’occhio a distinguere tra gli altri, almeno così spiega Sehra Han, un interior designer con Scarlett Interior Designs a Marina del Rey, CA.

Questi sono i colori più brutti per dipingere la nostra casa, secondo la scienza

Con la carta bianca di primer in mano, è meglio dare un’occhiata a tutti i bianchi. Se regge il primer bianco contro gli altri bianchi, alcuni di loro sembrano più gialli. Altri sembrano più beige? Più blu? Più grigio? Restringiamolo decidendo se preferiamo un bianco più caldo o più fresco del primer bianco. Da lì possiamo restringerlo ulteriormente selezionando alcuni bianchi che ti piacciono di più.

Considerare lo stile architettonico della propria casa

Lo stile architettonico di una casa può anche aiutarci a restringere ulteriormente le nostre scelte. Sara McLean di Dunn-Edwards Paints  offre le seguenti linee guida generali:

  • Molte case tradizionali spagnole usano i bianchi più caldi, così come le case degli artigiani .
  • Le case vittoriane  tendono verso i bianchi più caldi, sebbene alcune riprogettazioni abbiano dimostrato che i bianchi neutri e più freddi possono sembrare molto belli.
  • Le case moderne di metà secolo favoriscono i bianchi neutri e più freddi.
  • Le case del ranch del deserto si appoggiano verso i bianchi più caldi. Nel frattempo le case in stile ranch vicino all’acqua sembrano grandiose con il bianco caldo o freddo, a seconda dello stile di design della casa.
  • I disegni scandinavi mostrano il meglio nei bianchi più freschi.
  • I disegni tropicali prendono vita con bianchi colorati e caldi che riflettono gli elementi naturali della stanza come il legno e il bambù.
  • I design industriali utilizzano l’intera gamma di bianchi, a seconda degli altri materiali presenti nella stanza.
  • In generale, le camere tradizionali sembrano migliori con pareti dipinte di un bianco caldo per un ambiente rilassante.
  • Le camere moderne e moderne richiedono bianchi freddi per uno spazio sereno con poca distrazione.
  • Per un look in stile galleria incontaminato, un bianco freddo può far risaltare la nostra opera d’arte

Come scegliere la migliore vernice bianca per la tua luce

Un altro fattore importante da considerare quando si sceglie la vernice bianca è l’illuminazione in una stanza. Che tipo di lampadine abbiamo, e che luce di colore proiettano?

Ad esempio, Han dice che l’illuminazione a LED o fluorescente può proiettare una luce che sembra troppo bianca e quindi fredda e sterile. Considerare di dipingere un bianco leggermente più beige o giallo per riscaldare lo spazio. Per l’illuminazione a incandescenza, è vero il contrario. La luce a incandescenza sembra già calda e gialla.

Se vogliamo uno spazio che si senta accogliente e intimo, possiamo andare ancora più caldo dipingendo con un bianco caldo. Se vogliamo rinfrescarlo e ravvivarlo, possiamo dipingerlo di un bianco più fresco. Inoltre, le stanze esposte a nord che non ricevono molta luce naturale necessitano di bianchi più caldi per dare allo spazio un po ‘di vita, dice McLean. Viceversa, le camere esposte a sud ottengono più luce solare, quindi la migliore vernice bianca sarà probabilmente una tonalità più fresca che può aiutare a bilanciare.

Provare questo trucco pratico con i chip di vernice

Una volta che avremo trovato alcuni bianchi che ci piacciono di più, è il momento di dare un’occhiata al di là di un piccolo chip di vernice.

Prendiamo almeno sei carte di vernice dello stesso colore e uniamole tutte insieme in modo da avere un campione più grande, che ci darà un’idea ancora migliore di come apparirà e qual è la migliore vernice bianca per la nostra stanza.

Provare il colore a casa tua prima di dipingere

L’errore più grande che le persone possono commettere quando si sceglie una vernice bianca è di non guardare il campione di colore nella propria casa. Un colore può avere un bell’aspetto su un piccolo campione in un negozio, ma questo non significa che sembrerà altrettanto buono se coprirà tutte le pareti. Potremo ritrovarci con uno scenario da incubo in cui hai comprato tutta la vernice, fatto tutto il dipinto, e tutte le pareti sembrano troppo color pesca, troppo grigie o cosa abbiamo. Non vogliamo dipingere tutto di nuovo. ”

Il grande cibo da asporto qui: non comprare barattoli di vernice fino a quando non abbiamo portato a casa il campione e l’abbiamo attaccato al muro della stanza che stai dipingendo. Guardare il campione in diversi momenti della giornata, nei giorni nuvolosi e soleggiati, e con le luci accese e spente per ottenere la più vera lettura del colore che desideriamo.

Quindi, acquistare una piccola lattina di vernice e dipingi una sezione di 3 metri quadrati per vedere come appare asciutta. Solo allora sapremo veramente se abbiamo trovato il bianco giusto per noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *