Cosa sono e a cosa servono le Tapparelle

Cosa sono e a cosa servono le Tapparelle

Le tapparelle sono tra i meccanismi più utilizzati e diffusi per la protezione della casa dal luce del sole. Montate nelle finestre, esse non solo proteggono gli ambienti domestici dai raggi solari, ma anche dagli agenti atmosferici e dal rumore. Ci sono diversi tipi di tapparelle e sistemi analoghi in commercio e noi abbiamo chiesto a chi si occupa di tapparelle Torino qualche delucidazione in merito, sperando che questo consigli vi possano tornare utili per l’acquisto, riparazione, sostituzione delle tapparelle delle vostre finestra. Disponibili in diversi materiali e di diverso tipo, ciascuno per uno scopo diverso, vediamo adesso come scegliere le tapparelle giuste per voi.

Scegliere le tapparelle in base al materiale

Le tapparelle possono essere acquistate sia online sia presso un negozio specializzato, e molto spesso sarà il consiglio di un professionista, ad esempio un buon fabbro, ad indicarvi la giusta tipologia. Questi avvolgibili per finestre sono solitamente prodotti con due materiali diversi, il PVC o l’alluminio Coibentato. Le prime sono abbastanza leggere ed economica, permettono di isolare termicamente e acusticamente la stanza e possono essere acquistate in diversi colori. Delle buone tapparelle in PVC sono l’ideale per chi vuole un giusto compromesso tra qualità e prezzo.

Gli svantaggi delle tapparelle in PVC sono sostanzialmente due: più facili da scassinare, quindi non sono proprio l’ideale contro i ladri, e maggiore vulnerabilità ai raggi solari e alle intemperie come la grandine. Di contro le tapparelle in alluminio coibernato sono molto resistenti sia alle intemperie, che ai raggi solari, che allo scasso. Esse garantiscono un buon isolamento termico e acustico in qualunque situazione atmosferica e possono essere avvolgibili e disponibili in diverse colorazioni. A differenze di quelle in PVC, quelle in alluminio costano decisamente di più.

Le Tapparelle Elettriche

Le tapparelle per finestra tradizionali sono quelle con i rulli e la cinghie, mentre quelle più moderne sono elettriche che permettono di migliorare la praticità di apertura e chiusura. Le tapparelle elettriche possono essere scelte a prescindere dal materiale con cui sono state realizzate, PVC o alluminio, mentre l’importante sarà scegliere in che modo attivarle, o tramite pulsante bidirezionale a muro oppure tramite telecomando.

Nel primo caso dovrete rivolgervi ad un elettricista dato che occorre collegare il rullo motorizzato all’impianto elettrico. Le tapparelle motorizzate sono un’ottima soluzione e sono abbastanza pratiche da utilizzare! Se avete ancora dei dubbi su quale tapparelle installare in casa vostra il consiglio che vi possiamo dare è quello di cercare online un tapparellista o un fabbro specializzato che vi possa aiutare, anche fornendovi un preventivo gratuito, sulla tipologia di tapparelle da installare.

Quello che vi possiamo invece consigliare noi è quello di dotare tutte le vostre finestre di tapparelle, anche in solo PVC, per proteggervi dalla luce e di optare per la motorizzazione solo nel caso in cui vogliate risparmiare tempo nell’avvio dei rulli. Infatti il “bonus” della motorizzazione è un “quid” in più per chi ama la praticità, anche spendendo qualcosa in più. Considerate il fatto che le elettriche sono più soggette a rotture, dato che buona parte delle loro funzioni sono collegate direttamente all’impianto elettrico e anche una semplice mancanza di corrente, non vi consentirà di aprirle e chiuderle manualmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *